4 Luglio, Giornata dell’Indipendenza

Il 4 Luglio è una delle giornate più importanti per gli Stati Uniti. Da 236 anni si commemora la data nella quale le 13 colonie britanniche d’America firmarono la Dichiarazione di Indipendenza dalla Gran Bretagna di Giorgio III.

Viene celebrata come festa federale sin dal 1941, oltre ad essere la Giornata Nazionale degli Stati Uniti.

Il decreto stabilito nella Dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti è di grande importanza per la storia di questo paese, oltre a simbolizzare concetti come la libertà d’espressione, religione e sovranità, colonne portanti della cultura nordamericana.
Questo documento, che descrive i diritti umani che hanno tutti gli abitanti del territorio statunitense, è esposto al pubblico a Washington DC, negli archivi nazionali.

Essendo una festa federale, tutti gli uffici pubblici e le scuole vengono chiuse, così come la maggior parte di negozi e aziende private.

Come parte dei festeggiamenti, molti dipendenti pubblici approfittano del ponte nel week end per festeggiare e stare con la famiglia. Ciò contribuisce a far si che il turismo interno registri un picco di crescita importante.

festa 4 luglio stati unitiSia le cittadine che le grandi metropoli festeggiano allo stesso modo, attraverso vari eventi pubblici. Vengono realizzate parate, concerti e feste regionali, oltre ai tradizionali fuochi artificiali del 4 luglio organizzati da municipi, aziende e privati con voglia di festeggiare alla grande.

Il simbolo principale di questa celebrazione è la bandiera nazionale, e tutto ciò che viene decorato con i colori della stessa: rosso, azzurro e bianco. Questi colori vengono esposti ovunque, nelle feste, sulle facciate delle case e dei negozi.

Un dato curioso: John Adams e Thomas Jefferson che, oltre ad aver avuto un ruolo importante nella composizione e firma della Dichiarazione d’Indipendenza, sono stati Presidenti degli Stati Uniti, sono morti proprio il 4 luglio, nel cinquantesimo anniversario della firma della proclamazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>