Bassa stagione a New York

New York è senza dubbio la città statunitense più visitata dai turisti italiani: la città offre decine di opzioni interessanti per tutti i tipi di turisti e accessibili a tutti. Di seguito scopriremo quali sono i mesi di bassa stagione a New York per andarvici in vacanza risparmiando.

Faremo una descrizione della città in ciascun mese dell’anno, segnalando i mesi di bassa stagione a New York e le attività che è possibile effettuare in ciascuna epoca dell’anno.

Gennaio a New York: E’ uno dei mesi più freddi all’anno, ma permette di accedere a molti locali ed attrazioni turistiche a prezzi più che ottimi, visto che è un mese di bassa stagione a New York.

Febbraio a New York: Questo mese fa parte della stagione invernale a New York, un ottimo momento per praticare pattinaggio su ghiaccio e frequentare gli eventi relativi alla settimana della moda.

Marzo a New York: E’ un mese piovoso e con temperature basse (a volte anche al di sotto degli zero gradi). Nel mese di marzo cadono le celebrazioni di San Patrizio, la festa tradizionale irlandese.

Aprile a New York: Segna l’inizio della stagione primaverile a New York, il clima è accettabile e permette di godere delle numerose attività di Central Park.

Maggio a New York: Questo mese è ottimo per prendere parte ad attività all’aria aperta, come passeggiate per la città o pic nic a Central Park. Anche se si trova a ridosso dell’estate, maggio è uno dei mesi di bassa stagione a New York.

Giugno a New York: Il sole di giugno offre l’opportunità di percorrere i luoghi turistici della città. Di solito vengono organizzate attività a cielo aperto, come le mostre d’arte sulla Fifth Avenue e le sfilate durante la giornata dedicata al Porto Rico.

Luglio a New York: Da non perdere le festività per il giorno dell’Indipendenza americana e lo spettacolo di fuochi artificiali rinomato in tutto il mondo.

Agosto a New York: E’ un mese carico di sole ed offre diverse attività, come il festival del cinema a Bryant Park e le celebrazioni per l’inizio della stagione di baseball.

Settembre a New York: Anche se comincia ufficialmente l’autunno, il sole ci permette ancora di effettuare attività all’aria aperta. Da non perdere il Festival di San Gennaro realizzato dalla comunità italo-americana.

Ottobre a New York: Questo mese autunnale, oltre a far parte della bassa stagione a New York, offre paesaggi mozzafiato per via del foliage, che regala alla città un’apparenza unica attraverso il colore delle foglie.

Novembre a New York: Di solito durante questo mese comincia a nevicare. Da non perdere la famosa Maratona di New York.

Dicembre: Un mese speciale nella città, l’atmosfera natalizia invade le strade tutto sembra magico. Da non perdere l’albero di Natale del Rockerfeller Center.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>